loading

VANSANT LETITIA

CIRCADIAN

VANSANT LETITIA - CIRCADIAN
 

Genere: Roots

Etichetta: PROPER

Anno: 2020

Supporto: CD

16.90

€ 16.90

Aggiungi al carrello

Segnalata dalla rivista americana Paste Magazine tra i dieci artisti su cui puntare l'attenzione nel 2020, la cantautrice di Baltimora Letitia VanSant seduce all'istante con 'Circadian', il suo secondo album prodotto da Neilson Hubbard (che vi suona la batteria) e a cui hanno collaborato anche altri eccellenti musicisti come Will Kimbrough (chitarra, chitarra elettrica e mandolino), Juan Solorzano (chitarra, pedal steel, slide e organo), Michael Rinne (basso), Mia Rose Lynn (cori) e David McKindley-Ward (cori), intrecciando delicate e asciutte sonorità indie folk che lasciano spazio a testi profondi e a una voce cristallina. Ispirato nel titolo ai ritmi e ai cicli naturali che scandiscono i periodi di veglia e di sonno dell'essere umano e l'alternarsi di luce e oscurità nell'arco del giorno, nei suoi nove brani il disco bilancia compassione e furia, contemplazione e azione. Due o tre takes al massimo, quasi sempre dal vivo sono bastate per fissare su nastro - voce compresa - un album che beneficia della grande interazione sviluppatasi tra i musicisti in studio: l'incendiaria 'You Can't Put My Fire Off', che parla di una violenza sessuale subita dall'artista, è un avvio da pugno nello stomaco, accoppiato tematicamente alla successiva 'Tin Man', mentre 'Most Of Our Dreams Don’t Come True' è una amara e malinconica riflessione sulle gravidanze interrotte, la title track una denuncia dell'inquinamento ambientale provocato dall'illuminazione artificiale, 'Something Real' un toccante ricordo del cantautore Jimmy LaFave e la turbolenta 'Rising Tide' il racconto della malattia del padre veterano del Vietnam a causa dell'Agent Orange (il pezzo era già stato inciso anni fa dalla VanSant con una band chiamata Bonafides diventando una hit a livello locale grazie a un'emittente radiofonica); temi spesso gravosi e impegnativi ma resi con una semplicità e una spontaneità disarmante e un sound che si iscrive nella miglior Americana contemporanea

track list

1.
You Can't Put My Fire Out
2.
Tin Man
3.
Something Real 04:10
4.
Most of Our Dreams Don't Come True
5.
Spilt Milk
6.
Circadian
7.
The Hustle
8.
Driftwood
9.
Rising Tide

 
 

Potrebbe anche interessarti

 

RATELIFF NATHANIEL

AND IT'S STILL ALRIGHT – LIMITED OCEAN GREEN CLEAR VINYL

Vinile LP

 

 

23.90

 

BRACE ERIC - & LAST TRAIN HOME

Daytime Highs and Overnight Lows

CD

 

 

17.90

 
ac
ACCEDI
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
CARRELLO

Il tuo carrello
è vuoto

Vai alla cassa
richiedi preventivo
CERCA
Artista
Titolo
Genere
Etichetta
Supporto
Cerca dal
Codice a barre
Cerca