loading

BOYD JOHN "BLUES"

What My Eyes Have Seen

BOYD JOHN 'BLUES' - What My Eyes Have Seen
 

Genere: Blues

Etichetta: GULF

Anno: 2020

Supporto: CD

16.90

€ 16.90

Aggiungi al carrello

Nato a Greenwood, Mississippi, nel 1945, John Blues Boyd ha il curriculum perfetto per un bluesman, avendo iniziato a lavorare nei campi di cotone quando aveva appena sette anni ed essendosi dedicato alla carriera musicale solo nel 2007 dopo avere fatto il riparatore di tetti in California ed essersi occupato a lungo dell'assistenza alla moglie malata e morta nel 2014. Da allora ha trovato consolazione nel blues, registrando il suo album di debutto nel 2015: 'What My Eyes Have Seen' è la sua sesta prova discografica e contiene solo suoi brani originali per precisa scelta di Guy Hale, contitolare della Gulf Coast Records che la pubblica e che spiega di essere stato 'immediatamente colpito dalla chiarezza della sua dizione e dal tono solenne della sua voce, forte, autorevole ma calmo e ricco di calda emozione: una tavolozza con tanti colori e sfumature'. Prodotto da Kid Andersen che vi suona chitarra e organo a fianco di un trio di strumentisti comprendente il pianista Jim Pugh, il bassista Quantae Johnson e il batterista June Core rinforzato da una sezione fiati comprendente i sassofonisti Eric Spaulding, Jack Sanford e Nancy Wright, il trombettista John Halbleib e il trombonista Ric Feliziano, l'album contiene dieci canzoni che Boys ha scritto per la gran parte con Andersen, inframmezzate da nove interludi intitolati 'My Memory Takes Me There' e incentrate su esperienze autobiografiche e di vita vissuta: il blues, come John canta nell'iniziale 'In My Blood' è nel suo sangue e nel suo dna, mentre 'A Beautiful Woman (For Dona Mae)' e '49 Years' sono commoventi omaggi alla moglie scomparsa e 'Run Me Out Of Town' (che porta anche la firma di Hale) narra della volta in cui Boyd, allora diciottenne, venne portato alla storica Marcia per la Libertà di Martin Luther King; in 'I Heard The Blues', infine, lo accompagnano i Greaseland Youngsters alias Rome Yamilov alla chitarra, Ryan Walker alll'armonica, Robby Yamilov al basso, Lisa Leuschner Andersen alla batteria e lo stesso Andersen all'organo Farfisa, ma non c'è stacco o distanza rispetto al resto di un album davvero coinvolgente e toccante

track list

1 In My Blood 3:27
2 My Memory Takes Me There Pt.1 1:10
3 What My Eyes Have Seen 4:53
4 I Heard The Blues 3:59
5 Ran Me Out Of Town 4:59
6 My Memory Takes Me There Pt.2 0:49
7 A Beautiful Woman (For Dona Mae) 3:29
8 My Memory Takes Me There Pt.3 1:12
9 Why Did You Take That Shot 5:38
10 My Memory Takes Me There Pt.4 1:07
11 California 3:56
12 That Singing Roofer 3:17
13 Forty Nine Years 6:05
14 I Got To Leave My Mark 4:28
15 My Memory Takes Me There Pt.9 2:47

 
 

Potrebbe anche interessarti

ac
ACCEDI
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
CARRELLO

Il tuo carrello
è vuoto

Vai alla cassa
richiedi preventivo
CERCA
Artista
Titolo
Genere
Etichetta
Supporto
Cerca dal
Codice a barre
Cerca