loading

BERGSON CHRIS - BAND

Live In Normandy - WITH ELLIS HOOKS

BERGSON CHRIS - BAND - Live In Normandy - WITH ELLIS HOOKS
 

Genere: Blues

Etichetta: COAST

Anno: 2019

Supporto: CD

17.90

€ 17.90

Aggiungi al carrello

Registrato nel maggio del 2018 al Nuit du Blues Festival organizzato dalla BackStage Association e riprodotto tanto su CD che su DVD, 'Live In Normandy' dimostra la straordinaria efficacia sul palco del duo soul blues composto dal chitarrista, cantante e compositore Chris Bergson e dal cantante Ellis Hooks, la cui voce, secondo Thom Jurek di Allmusic, abbina la lezione di Wilson Pickett, Sam Cooke e Otis Redding alla grinta di chi si è fatto le ossa esibendosi come busker nelle strade di New York. Affiancati dalla band che da tempo li assiste dal vivo - quella che Bergson chiama la sua 'French Connection' e che comprende il tastierista Phillippe Billoin, il bassista Philippe Dandrimot e il batterista Pat Machenaud - i due sfoggiano una carica e una dinamica interazione che fa pensare a due moderni Sam & Dave, cui si aggiunge (nelle corde della Telecaster di Bergson, equipaggiata con un Twin Reverb e un solo pedale) la lezione di Hubert Sumlin - di cui Bergson è stato sideman negli ultimi anni di vita del bluesman - e di Freddie King (come osserva Glide Magazine). Lontani dai clichés del blues rock e da inutili esibizioni pirotecniche, i dodici incendiari brani raccolti in questo live evocano il soul classico come il più genuino blues del Delta, il funk anni Settanta e tutto il meglio della black music dimostrando una sinergia e una telepatia che i due bandleader hanno rodato in oltre dieci anni di collaborazione: il groove funky e 'paludoso' della nuova '55 Miles From Bromley' (in cui Bergson ricorda i suoi primi anni di vita in una piccola comunità rurale dell'Alabama) apre una sequenza che include anche scoppiettanti versioni di altri pezzi originali come 'Knuckles & Bones', 'Bitter Midnight', 'Greyhound Station' e 'Float Your Mind' e una bruciante, estesa rilettura della 'Heavenly Grass' che Bergson ha scritto adattando su una musica tipicamente Delta Blues un componimento poetico di Tennessee Williams , oltre a cover di 'Somewhere There's A Girl' di Sam Cooke, 'Grits Ain't Groceries' di Little Milton e 'Nobody's Fault But Mine' nella versione interpretata da Otis Redding. Trovare in circolazione un disco dal vivo migliore di questo non è impresa facile, e la traiettoria artistica di Bergson & Hooks sembra davvero essere in ascesa continua e inarrestabile

track list

1
61st & 1st (Live)
4:31

2
Knuckles & Bones (Live)
4:10

3
The Only One (Live)
4:42

4
Bitter Midnight (Live)
4:48

5
55 Miles from Bromley (Live)
5:37

6
Greyhound Station (Live)
5:27

7
Somewhere There's a Girl (Live)
4:15

8
Heavenly Grass (Live)
7:15

9
Grits Ain't Groceries (Live)
4:24

10
Float Your Mind (Live)
6:08

11
Nobody's Fault but Mine (Live)
5:22

12
Corinna (Live)
6:01

 
 

Potrebbe anche interessarti

Novità
 

PHANTOM BLUES BAND

Still Cookin'

Disponibile dal 21/02/2020

CD

 

 

16.90

 
ac
ACCEDI
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
CARRELLO

Il tuo carrello
è vuoto

Vai alla cassa
richiedi preventivo
CERCA
Artista
Titolo
Genere
Etichetta
Supporto
Cerca dal
Codice a barre
Cerca