loading

COLOSSEUM

Live '71 - Canterbury Brighton

COLOSSEUM - Live '71 - Canterbury Brighton
 

Genere: Ristampa

Etichetta: REPERTOIRE

Anno: 2020

Supporto: 2 CD

24.00

€ 24.00

Aggiungi al carrello

Grazie all'autorizzazione rilasciata dai titolari dei diritti, la Repertoire Records cura la prima pubblicazione ufficiale di una serie di celebri bootleg dei Colosseum, rimasterizzati e restaurati con la migliore tecnologia oggi disponibile. In questo doppio CD trovano posto registrazioni dal vivo effettuate nel marzo del 1971 alla Manchester University e al Big Apple di Brighton, in parte utilizzate per il famoso 'Colosseum Live' (ultimo disco ufficiale cui fece seguito una interruzione di attività durata ben 23 anni) e qui integrate da altri brani 'catturati' dal vivo alla Canterbury University nel febbraio di quello stesso anno. Le ricche note di copertina a cura del giornalista Chris Welch, testimone d'epoca, raccontano in un libretto di 20 pagine come i Colosseum svilupparono il loro sound e il loro stile affidandosi a interviste con Dave Greenslade ed altri ex componenti del gruppo e accompagnano l'ascolto entusiasmante di 147 minuti di musica dai quali emergono una volta di più la straordinaria potenza e resa sul palco di questi inimitabili pionieri del jazz prog britannico: davanti a un pubblico entusiasta e formato per lo più da studenti universitari, nel primo CD registrato a Canterbury Greenslade (organo e vibrafono), Chris Farlowe (voce), 'Dave 'Clem' Clempson (chitarra solista), Dick Heckstall-Smith (sassofoni), Mark Clarke (basso e voce) e il bandleader John Hiseman (batteria) propongono versioni estese e ispirate di pezzi come 'Tanglewood '63’', 'Walking In The Park' (di Graham Bond), 'Skellington' e la stupenda e onirica 'Rope Ladder To The Moon' di Jack Bruce e Pete Brown, mentre Hiseman si scatena in uno dei suoi leggendari e irresistibili assoli di batteria durante 'The Machine Demands A Sacrifice' prima di una straordinaria chiusura affidata a una versione di quindici minuti di 'Lost Angeles'. Tra le esecuzioni live di Manchester e Brighton raccolte nel secondo CD spicca invece una epica versione da 21 minuti di 'The Valentyne Suite' mentre Farlowe tira fuori tutta la sua anima nera in 'Stormy Monday Blues', il classico di T-Bone Walker

 

track list

Disc One
Live at Canterbury University of Kent, 1971
01 Tanglewood ’63 13.08
02 Rope Ladder To The Moon 8.27
03 Walking In The Park 8.02
03 Skellington 12.40
04 The Machine Demands A Sacrifice 14.37
05 Lost Angeles 15.52

 

Recorded live in concert at the
University of Kent, 12 February 1971 with the Granada mobile

 

Disc Two
Live In Brighton, 1971
01 Rope Ladder To The Moon 10.45
02 Skellington 14.07
Live In Manchester, 1971
03 I Can’t Live Without You/The Time Machine/ The Machine Demands A Sacrifice 21.37
04 The Valentyne Suite 21.13
January’s Search
February’s Valentyne
The Grass Is Always Greener
05 Stormy Monday Blues 5.11

 

Recorded live in concert at Manchester University, 13 March 1971 with the Granada mobile and The Big Apple, Brighton, 27 March 1971 Except track 4 ‘The Valentyne Suite’ recorded at Manchester University, 18 March 1971

 

 
 

Potrebbe anche interessarti

ac
ACCEDI
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
CARRELLO

Il tuo carrello
è vuoto

Vai alla cassa
richiedi preventivo
CERCA
Artista
Titolo
Genere
Etichetta
Supporto
Cerca dal
Codice a barre
Cerca